Autore: admin

Tortellata 2022, il 24 giugno la cena dedicata ai tortelli

Fra le tradizioni imperdibili nella provincia di Parma c’è sicuramente quella della Tortellata di San Giovanni, legata alla ricorrenza del solstizio d’estate, un evento che ancora oggi fonde cultura e misticismo. Questo perché, nel passato, si riteneva che la rugiada del 24 giugno avesse proprietà benefiche sulle erbe e sui frutti e terapeutiche per gli uomini. Come è usanza da tempo immemore, proprio in quel giorno, avviene la raccolta delle noci per produrre il liquore nocino e soprattutto famiglie ed amici si ritrovano tutti insieme per festeggiare con una grande cena dove il  protagonista indiscusso è il tortello d’erbetta! Anche il ristorante Le Due Spade ricorda ogni anno questa tradizione, proponendo ai propri ospiti una serata con un ricco menù degustazione per gustare il torello in golose preparazioni, dalle classiche ricette, come l’immancabile d’erbetta, ai più creativi, fra i quali mortadella e pistacchi oppure pomodoro e pesto di basilico. Ecco il gustoso menù e come prenotare la cena del 24 GIUGNO! TORTELLATA 2022 Antipasto Prosciutto di Parma Riserva “Il Fogliano” 36 mesi con torta fritta Degustazione Di Tortelli Tortelli di Tartufo Nero locale Tortelli d’erbetta conditi con burro fuso e Parmigiano Reggiano Tortelli di Speck con Pecorino e nocciole Tortelli [...]
Continue Reading ...

Con il servizio di Catering, Le Due Spade sempre al tuo fianco

L’ospitalità e l’attenzione ai particolari sono da sempre valori fondamentali per Massimo e Daniela, da esprimere sia attraverso la cucina, fortemente legata al territorio e di impronta personale, sia nella sala, dove accogliere e far sentire a proprio agio gli ospiti. Un modo di affrontare la ristorazione che non si esaurisce nel ristorante Le Due Spade ma che può essere vissuto anche al di fuori del locale, con il servizio di catering proposto dallo chef e dalla moglie. Dalla location privata o villa d’epoca scelte per cerimonie nuziali, feste e ricorrenze, fino ai meeting aziendale, Massimo e Daniela hanno saputo, negli anni, proporre soluzioni personalizzate e studiate ad hoc per le singole richieste, assicurando la qualità della proposta culinaria firmata dallo chef, unita all’eleganza e alla cura dell’allestimento e mise en place. Un servizio che diventa quindi un’opportunità in più per affiancare i clienti che non vogliono rinunciare allo stile e ai sapori de Le Due Spade durante il loro giorno più importante. Non a caso molti sposi hanno scelto proprio Le Due Spade per il ricevimento di nozze organizzato fra le suggestive mura del Castello di Bardi, con il quale è in atto da tempo un rapporto di collaborazione, [...]
Continue Reading ...

Torta di Verze, un piatto povero dal sapore unico

Spesso quando si parla di cucina di montagna si è abituati a descriverla come “povera”, perché basata su pochi e semplici ingredienti. In realtà la povertà è solo apparente, infatti la preparazione di queste ricette è frutto di una grande tecnica culinaria ed estro creativo che le “rezdore” hanno saputo dimostrare, realizzando piatti dai sapori unici. È il caso della Torta di Verze, una vera delizia della gastronomia bardigiana, la cui ricetta tipica è certificata dalla De.Co. (Denominazione Comunale di origine) a garantirne lo stretto legame con il territorio e la sua cultura alimentare. Un vero simbolo della cucina locale, al quale è dedicato anche una gara che si svolge tutti gli anni a Bardi, alla presenza di un folto pubblico e di appassionati buongustai desiderosi di assaporare le diverse preparazioni in degustazione. Ed è proprio la Torta di Verze una delle specialità che nel periodo invernale, non può mancare nel menù de Le Due Spade. Scopriamo insieme la ricetta De.Co. di questo gustoso piatto! Torta di Verze (ricetta De.Co.)  Ingredienti per la pasta: olio di oliva, farina bianca, sale acqua. Ingredienti per il condimento: 1 verza o garbuso, olio di oliva, sale, Parmigiano Reggiano. Come si prepara la pasta [...]
Continue Reading ...

Il 2022 inizia a Bardi, con i piatti de Le Due Spade e la visita al Castello

Si avvicina la notte di San Silvestro, momento da sempre atteso e occasione di festeggiamenti e lunghe cene fra amici e familiari, riuniti tutti insieme ad aspettare l'inizio del nuovo anno. Considerata la situazione sanitaria del periodo, il ristorante Le Due Spade ha però preferito non organizzare il Cenone di Capodanno, ma non rinuncia ad accogliere i visitatori e i buongustai che nelle festività arriveranno a Bardi, proponendo il meglio della cucina locale firmata dallo chef Massimo Berzolla, nel rispetto della più scrupolosa sicurezza e del piacere della convivialità. Per questo motivo, il ristorante sarà aperto con menù alla carta nei giorni: > VENERDI 31 DICEMBRE 2021 A PRANZO > SABATO 1 GENNAIO 2022 A PRANZO E CENA > DOMENICA 2 GENNAIO A PRANZO Gli ospiti potranno così assaporare i grandi classici della tradizione bardigiana, come i Crocetti conditi con stracotto di manzo, oppure la torta d'erbe o quella di verza - quest'ultima presente in degustazione solo nei mesi invernali - o ancora la storica Picaja ripiena, realizzata secondo la ricetta De.Co., senza dimenticare i tortelli di zucca e al tartufo, fra le specialità dello chef; per arrivare ai salumi tipici e artigianali del territorio o alle degustazione di formaggi [...]
Continue Reading ...

Tutti a tavola con il menù della Maialata!

In cucina, così come nella vita, esistono delle tradizioni che nemmeno il passare del tempo riesce a scalfire, veri punti saldi della cultura di un territorio. Fra queste non può mancare la Maialata, appuntamento che il ristorante Le Due Spade rinnova ad ogni inizio inverno, recuperando l'antica abitudine delle case contadine, di ritrovarsi a tavola per celebrare un simbolo della gastronomia locale: la carne di maiale, da gustare attraverso quelle ricette della cucina "povera", ma ricca di sapori e saperi unici. In degustazione si potranno così scoprire i salumi tipici nelle loro diverse espressioni, la cicciolata da sciogliere piacevolmente in bocca, il risotto con la pasta di salame, i lessi e i bolliti, in un susseguirsi di antiche preparazioni che riportano la mente all'infanzia, al calore dei pasti condivisi in famiglia e a quel piacere unico che solo il ritrovarsi a tavola può regalare a grandi e piccoli. Scopriamo insieme il menù de LA MAIALATA 2021! Disponibile solo SU PRENOTAZIONE da venerdì sera alla domenica a pranzo. Per prenotazioni e info: tel. 0525 71623 Antipasti: Fiocchetto e cicciolata Polenta fritta con pancetta tartufata Salame fritto al vino bianco Focaccine calde con lardo pesto Primo: Risotto con pasta di salame e [...]
Continue Reading ...

Autunno in Valceno, il pacchetto weekend per due persone

Autunno in Valceno, alla scoperta del fasciano della montagna parmense fra i colori della natura, il silenzio dei borghi e la buona cucina del territorio. Un ottimo modo per rigenerare le energie e rilassarsi, scoprendo le bellezze e i sapori di località facilmente raggiungibili, ma lontane da itinerari di massa. Proprio per offrire a chi lo desidera l’opportunità di tornare o scoprire per la prima volta le tante meraviglie di Bardi con il suo castello sul diaspro rosso e delle vallate circostanti, che il Ristorante Le Due Spade con il suo bed and breakfast Le Sei Dame, situati nel centro storico del paese, alle spalle dell’imponente maniero, ha ideato a un’imperdibile OFFERTA di soggiorno per 2 persone, in camera matrimoniale, valida per le notti di venerdì e sabato, scegliendo fra i weekend dal 19 novembre al 19 dicembre. Ma cosa include il pacchetto oltre al pernottamento e alla colazione? L’offerta prevede: la possibilità di assaporare la cucina dello chef Massimo Berzolla, cenando entrambe le sere al ristorante Le Due Spade con un menù degustazione che spazia dalle ricette della tradizione locale ai piatti a base di tartufo; le colazioni con un ricco buffet servito al tavolo; un ingresso ridotto per [...]
Continue Reading ...

San Giovanni, il 23 e 24 giugno tutti a tavola con i tortelli!

Un appuntamento imperdibile per chi vuole gustare l’atmosfera della tradizione parmigiana è la Tortellata di San Giovanni, la cena al chiaro di luna che si celebra ogni 23 giugno per festeggiare il solstizio d’estate. Una ricorrenza popolare che fonde rito e mistero, sacro e profano e che ancora oggi stuzzica curiosità e voglia di convivialità. Ogni anno è infatti usanza ritrovarsi a tavola per aspettare tutti insieme la “rozäda äd san Zvan”, ovvero la rugiada di San Giovanni, dalle particolari doti benefiche per la terra e l’uomo, occasione di raccolto delle erbette medicinali. Da qui la tradizione dei tortelli d’erbetta, il piatto simbolo di questa serata, una ricetta simbolo del territorio, immancabile nei menù dei ristoranti. E saranno proprio i tortelli d’erbetta una delle portate del menù che il nostro ristorante Le Due Spade proporrà per la cena del 23 giugno, con replica il 24 giugno a pranzo e cena. E per rendere ancora più golosa l’occasione, lo chef Massimo Berzolla ha ideato per l’occasione una ricca degustazione di tortelli, per assaporare le mille sfumature di sapori delle paste ripiene locali, a partire dalla tradizionale farcia d’erbetta, per arrivare ai tortelli di zucca, al tartufo e proseguire fino a quelli [...]
Continue Reading ...

Il benvenuto al Principe Alberto di Monaco con il pranzo firmato da Le Due Spade

Cucinare per un principe è sempre un grande orgoglio ed emozione, proprio come è successo per lo chef Massimo Berzolla e la moglie Daniela, insieme allo staff del ristorante Le Due Spade, in occasione della vista ufficiale in Valceno del Principe Alberto di Monaco, avvenuta a maggio 2018. A Le Due Spade è stato infatti assegnato l’incarico di curare l’allestimento della sala e il menù del pranzo di benvenuto, organizzato per il Principe all’interno del castello di Bardi, durante il suo soggiorno nei luoghi dove ha avuto origine la famiglia dei Grimaldi. I territori di Bardi e Compiano facevano infatti parte dello Stato Landi, da cui veniva Maria Landi che sposò Ercole Grimaldi, e divenne così madre di Onorato, primo principe di Monaco. Anche il Principato di Monaco ha voluto festeggiare il ritorno del Principe nei luoghi di origine della famiglia nobiliare, attraverso l’emissione di un francobollo sul quale è stato riportato l’immagine proprio della fortezza bardigiana. A Bardi il Principe Alberto di Monaco ha visitato il centro storico e il castello, dove si è svolta la presentazione del libro dedicato al legame fra i due casati dei Grimaldi e dei Landi. Sempre nelle sale del maniero si è tenuto [...]
Continue Reading ...

I Crocetti, un’antica tradizione da gustare a tavola

Stabilire con esattezza quando è nata la ricetta dei Crocetti (Croxetti nel termine originario oppure Crozetti) è impossibile, la loro storia si perde infatti nella notte dei tempi. Questa antica tradizione, fortemente legata alla cultura gastronomica del luogo, non è però andata persa, anzi, si è fatta patrimonio collettivo ed elemento identitario di Bardi, arrivando ad essere riconosciuta come prodotto De.Co. - Denominazione Comunale di Origine. La De.Co. è stato un passaggio fondamentale per valorizzare e promuovere in modo ampio e diffuso la ricetta che prima era tramandata di generazione in generazione all’interno di ogni singola famiglia, e che quindi rischiava di essere persa. Ma cosa sono i Crocetti? Si tratta di un primo piatto di pasta fresca, realizzato con farina, acqua e uova, dalla particolare forma a disco, ottenuta grazie a uno stampo rotondo chiamato formella, sul quale originariamente era apposto il disegno di una croce da imprimere su ogni singolo medaglione e dal quale deriva, appunto, il nome “Crocetti”. Una volta cotti, i Crocetti alla Bardigiana vengono conditi con stracotto di manzo dalla lunga e lenta cottura e spolverati con Parmigiano Reggiano grattugiato, portando in tavola un piatto da veri buongustai, immancabile nel menù de Le Due Spade. [...]
Continue Reading ...